Domood:
casa, a modo
nostro

Il lato dinamico dell'immobiliare.

Domood nasce per dare nuova vita ad abitazioni che hanno già una storia da raccontare e molte altre ancora da vivere. È a tutti gli effetti un progetto di sostenibilità immobiliare: individuati gli alloggi, li ristrutturiamo e li rendiamo fruibili a studenti e lavoratori, singoli o in coppia, in soluzioni CO‑living e MICRO‑living.

Inoltre, restituendo smalto e personalità a realtà abitative datate o in disuso, garantiamo una rendita costante nel tempo a proprietari e investitori. Diamo così nuova spinta all'economia locale, e allo stesso tempo rendiamo tutte le figure coinvolte - inquilini, proprietari e investitori - protagoniste di un processo virtuoso.

Un pizzico di eccezionalità.

Non siamo maghi, ma facciamo magie. Sotto le nostre mani, stanze e appartamenti diventano lo spazio ideale per studenti e lavoratori, che siano singoli o in coppia.

I proprietari di immobili che si affidano a noi sono sollevati da ogni preoccupazione con soluzioni chiavi in mano: li seguiamo in ogni fase operativa e finanziaria per valorizzare le loro abitazioni, anche in ottica green.

Diamoci del tu.

Il nostro è un approccio caring. Affianchiamo i proprietari di immobili lungo tutto il processo di ristrutturazione, anche dal punto di vista finanziario. Teniamo aggiornati i nostri investitori, mostrando loro tutte le novità del nostro mondo.

Sosteniamo i nostri affittuari con soluzioni smart per la gestione della casa. E, cosa ancor più importante, non chiediamo loro alcuna provvigione o caparra.

I nostri numeri

28 MLN

patrimonio immobiliare gestito

8.900 M2

spazio gestito

8

membri team interno

33 ANNI

età media dello staff

+16 ANNI

esperienza nel property management

+ 10 ANNI

di attività

Il fondatore

Nicola Carlin

Mi chiamo Nicola e sono il fondatore di Domood. Nasco a Trento nel 1980 e, dopo aver lavorato sin dall'età di quindici anni in diversi settori, mi laureo in Ingegneria Civile.
Nel 2009 il terremoto a L' Aquila rende evidente la necessità di soluzioni abitative antisismiche e sostenibili e quindi prendo parte ad un gruppo di lavoro autore della prima certificazione di qualità in Italia per edifici in legno denominata ARCA. Dopo un lungo percorso fatto di interventi e corsi in materia di edilizia sostenibile, maturo l'idea di un nuovo ed entusiasmante progetto, che nasce dal mio stesso vissuto. La vita universitaria e le prime esperienze lavorative in altre città mi hanno reso consapevole della grande difficoltà per i giovani nel trovare alloggi di qualità. Così nasce Domood, un progetto in cui credo con tutto me stesso e che rappresenta il futuro. Si fonda sulla convinzione che i giovani siano il futuro di questo Paese, e perciò meritino le migliori possibilità - anche e soprattutto abitative - per esprimere se stessi.